Home LICEO CIRCOLARI INFORMAZIONI
Home
LICEO
CIRCOLARI
INFORMAZIONI
DIDATTICA
SERVIZI
AREA DOCENTI
AREA GENITORI
AREA STUDENTI
ALBO PRETORIO
MODULISTICA
MATERIALE DIDATTICO
UFFICIO STAMPA MAJORANA
PON 2014-20
POR 2014-2020 FSER
AMMINISTRAZIONE
ELENCO SITI
SPONSOR IIS
PIANO FORMAZIONE DOCENTI
DONAZIONE TERREMOTO 16
BES DSA
AUTOVALUTAZIONE STRESS
1 ARTICOLO SUL MAJORANA
FONDAZIONE ROMA
CALENDARIO RICEVIMENTI
TG IIS VIA ROMA 298
CLASSE CAMBRIDGE
webradio
SPORTELLO Animatore Digitale
SUGGERIMENTI Innovazione Digitale
COOKIES POLICY
FORMAZIONE DOCENTI 18 19
FILMFEST MAMMAROMA IIS 298
TABELLONI IIS VIA ROMA 298
T.F.A.
P.T.C.O. IIS VIA ROMA 298
SPORTELLO MATEMATICA & FISICA
LICEO MUSICALE
G-SUITE FOR EDU_IIS GUIDONIA
EMERGENZA CORONAVIRUS D.A.D.
ADOZIONI LIBRI DI TESTO
U.R.P. SEGRETERIE
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 

PCTO
PIANO LAUREE SCIENTIFICHE DELLE SCIENZE NATURALI E AMBIENTALI


Istituto d’Istruzione Superiore di Via Roma 298/Dipartimento di Biologia Ambientale Università Sapienza di Roma

 

Il Piano Lauree Scientifiche (PLS), istituito nel 2004 su iniziativa del MIUR, della Conferenza dei Presidi di Scienze e Tecnologie e di Confindustria, è un piano di intervento nazionale volto a:

- promuovere le immatricolazioni ai corsi di laurea scientifici;

- ridurre gli abbandoni universitari e migliorare le carriere degli studenti mediante l’introduzione di strumenti e metodologie didattiche innovative;

- realizzare iniziative di formazione, supporto e monitoraggio delle attività dei tutor che affiancano i corsi di base dei primi anni;

- realizzare attività di autovalutazione degli studenti delle Scuole secondarie superiori con l’obiettivo di verificare la preparazione all’ingresso nelle Università;

- fornire agli insegnanti in servizio delle discipline scientifiche occasioni di crescita professionale mediante la partecipazione attiva alla progettazione delle attività realizzate congiuntamente con l’Università.

La “metodologia PLS” propone che gli studenti e gli insegnanti svolgano un ruolo attivo mediante lo strumento del laboratorio. La definizione di laboratorio, ancor prima che riferita a uno spazio fisico dotato di particolari attrezzature, riguarda una metodologia di apprendimento che fa avvicinare gli studenti da protagonisti alle discipline scientifiche con un approccio sperimentale. La progettazione e la realizzazione congiunta, da parte di docenti della Scuola e dell’Università, delle attività laboratoriali costituisce l’elemento che caratterizza il PLS e che promuove lo sviluppo e il rafforzamento delle relazioni fra sistema scolastico e sistema universitario.

 

La nostra scuola ha partecipato, nel presente anno scolastico (2019-2020), alle attività proposte nell’ambito del PLS delle Scienze naturali e ambientali dal Dipartimento di Biologia Ambientale dell’Università Sapienza di Roma (referente Prof.ssa Giovanna Abbate). Numerose le attività proposte: incontri di orientamento nelle scuole, attività laboratoriali nei Musei del Polo Museale dell’Università Sapienza, attività laboratoriali su tematiche caratterizzanti i due corsi di studio in Scienze Naturali e Scienze Ambientali, attività di aggiornamento per insegnanti. 30 gli alunni che hanno potuto partecipare alle diverse attività proposte.

 

Un gruppo di alunni, in particolare, ha partecipato all’attività che aveva per oggetto la “Progettazione di itinerari naturalistici”. Lo scopo di questa attività era quello di realizzare percorsi didattici finalizzati alla valorizzazione di elementi di pregio naturalistico-ambientale presenti in un dato territorio. Questi percorsi, una volta realizzati, possono svolgere funzioni ricreative (passeggiate, escursioni, turismo, sport), ma soprattutto funzioni educative di informazione, divulgazione, sensibilizzazione, rispetto ad elementi di pregio naturalistico-ambientale presenti nel territorio ma, molto spesso, completamente sconosciuti a gran parte della popolazione. La nostra scuola (referente il Prof. Marco Giardini) ha realizzato un “Itinerario naturalistico sui travertini delle Acque Albule”, riguardante cioè l’area sulla quale sorge la sede centrale del nostro Istituto, allo scopo di far conoscere e valorizzare alcuni dei più importanti elementi naturalistico-ambientali e storico-archeologici di un’area molto degradata, a causa di decenni di pessima gestione del territorio, ma ricchissima di elementi di pregio. L’itinerario si svolge attraverso tre stop, e interessa alcune delle aree di maggior valore della Piana delle Acque Albule, che sono: la porzione della Zona Speciale di Conservazione (ZSC) dei Travertini delle Acque Albule che si trova a brevissima distanza dal nostro Istituto in località Bagni Vecchi, le sorgenti delle Acque Albule, il Montarozzo del Barco. Per ciascuno di questi stop è stato realizzato un poster, che potete scaricare ai seguenti link:
 

Al progetto, e quindi alla realizzazione dei poster, hanno partecipato gli alunni: Pulvirenti Edoardo (classe 4D), Ciocchetti Ilenia, Del Bove Orlandi Alice, Frittella Luca, Mazzotta Giorgia, Pica Rebecca, Simoncini Elisa (classe 5C).

Site Map